ads

Allattamento al seno: quanto latte mangia il bambino?

 
allattamento-al-seno-quanto-latte-mangia-il-bambino
Allattare al seno il proprio bambino è un'esperienza capace di regalare emozioni uniche ma anche qualche piccola ansia. Per esempio è più difficile riuscire a capire se il bambino ha mangiato la giusta dose di latte cosa che, al contrario, con il biberon graduato è facilmente verificabile. Esiste, prima di tutto, qualche trucco per calcolare la giusta quantità di latte da dare al neonato? Certamente sì e partiamo subito con il dire che la prima cosa da fare è sapere con esattezza quanto pesa il piccino. Il suo fabbisogno calorico infatti, proprio come per gli adulti, varia in rapporto al peso corporeo. Naturalmente non occorre conoscere questo dato con un esattezza maniacale, ma è sufficiente averne un'idea approssimativa. Forti di questa conoscenza si passa al secondo step: al peso del piccino deve essere tolta l'ultima cifra e, al numero ottenuto, deve essere sommato 250, che è un quoziente che rimane sempre fisso. Facciamo un esempio pratico: il piccolo pesa 5150? Allora bisogna fare la somma: 515 + 250= 765. Il risultato ottenuto corrisponde alla quantità di latte giornaliera di cui ha bisogno il tuo bebè. Non resta che dividere il risultato ottenuto per il numero di volte in cui il bambino mangia e si sa quanto latte deve assumere a pasto. Ora sappiamo quanto deve mangiare il neonato a ogni poppata e, per sapere se ha veramente ciucciato dal nostro seno la razione corretta non rimane da fare che una semplicissima operazione: pesarlo immediatamente prima e immediatamente dopo la poppata. La differenza fra i due valori vi indicherà la quantità di latte che il piccino ha mangiato.
 
 
 
 

Guarda anche